La bellissima città di Lisbona può annoverare due soli collegamenti ferroviari internazionali diretti che tuttavia sono decisamente interessanti.

Uno di essi è con la vicina Spagna, su Madrid, mentre il secondo è, seppure per pochissimo, con la più lontana Francia.

In realtà, anche se parliamo di due collegamenti, per buona parte del tracciato si tratta di uno solo, visto che il convoglio ha due sezioni che si separano o si uniscono all’incirca a metà del percorso.

Il primo treno si chiama “Lusitania” e costituisce la sezione che collega Lisbona con Madrid. Il secondo, invece, ha il nome di “Sud Expresso” e collega la capitale portoghese con Hendaye, nel nord della Francia.

All’andata il treno nasce unico nella splendida stazione di Lisboa Santa Apolonia, situata nel meraviglioso e storico quartiere dell’Alfama. L’impianto viene lasciato alle 21.25 dopo di che il treno prosegue per Vilar Formoso superata la quale entra in Spagna. Da qui procede verso Medina del Campo dove le due sezioni si sparano. Il “Lusitania” scende verso Madrid Chamartín dove giunge alle 8.40 mentre il “Sud Express” prosegue per Valladolid e Irun prima di sconfinare nuovamente e arrivare a Hendaye alle 11.33.

Nel senso inverso il procedimento è analogo. Il “Sud Express” lascia Hendaye alle 18.35 mentre il “Lusitania” si avvia da Madrid Chamartín alle 21.43. Le due sezioni si ritrovano a Medina del Campo che abbandonano per proseguire unite fino a Lisboa Santa Apolonia che raggiungono alle 7.25 del giorno dopo.

Una particolarità di questo treno è senza dubbio costituita dal cambio di orario nel confine tra Portogallo e Spagna. Vista la differenza di un’ora, in direzione ovest/est il convoglio lascia Vilar Formoso alle 2.35 per arrivare alla stazione spagnola di confine di Fuentes d’Oñoro dopo 5 minuti ma alle 3.40. Al contrario, in direzione est/ovest il treno lascia questa stazione alle 2.30 per arrivare a quella portoghese di Vilar Formoso all’1.35.

I treni sono effettuati con materiale Trenhotel Talgo delle ferrovie spagnole RENFE e prevedono al loro interno tre classi di camere da letto climatizzate, Turista, Preferente e Gran Clase e posti a sedere ovviamente solo in classe Turista oltre a un servizio bar.

Un modo decisamente insolito e gradevole per spostarsi tra due o tre paesi trascorrendo la notte su un convoglio molto particolare.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.