I lavori per la Galleria di Base del Brennero procedono a pieno ritmo.

Ad oggi risultano scavati oltre 80 km di gallerie e cunicoli, quasi 30 km dei quali sul territorio italiano. Sempre sul versante italiano, è già stata appaltata e avviata la realizzazione di tutte le opere civili del progetto, nell’ambito dei due lotti costruttivi Mules 2-3 e sottoattraversamento del fiume Isarco.

L’inaugurazione della galleria che, con 64 km di estensione tra Fortezza e Tulfes, sarà la più lunga galleria ferroviaria del mondo, è prevista per il 2027.

La Galleria di Base del Brennero non è solo un progetto infrastrutturale tra i più importanti in Europa, in questo momento, ma anche un’occasione da non perdere sia per i risvolti occupazionali sul territorio che per la formazione tecnico-professionale dei giovani nell’ambito di tirocini. I benefici dell’opera si stanno, quindi, già manifestando durante la fase realizzativa.

Grazie ad un video, la società di progetto fa il punto sui lavori per l’opera, ed in particolare sugli accorgimenti adottati da BBT SE per svolgere i lavori nella maniera più efficiente e, allo stesso tempo, minimizzare gli impatti sul territorio, accompagnando l’Ing. Zurlo, Amministratore di parte italiana di BBT SE, in una passeggiata nei cantieri di Mules e sottoattraversamento Isarco.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia