Iscrizioni aperte fino al 10 aprile per il corso gratuito per Intermodal Terminal Manager finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna.

ER.I.C. (Emilia-Romagna Intermodal Cluster), il cluster intermodale dei terminal della regione, di cui Dinazzano Po fa parte, promuove un’importante iniziativa formativa per un nuovo profilo manageriale da inserire nel settore della logistica ferroviaria e intermodale

Concluse con successo le selezioni del corso per Terminal Operator, ormai prossimo alla partenza, ER.I.C., Cluster dei nodi intermodali operanti in Emilia-Romagna, promuove e rilancia la seconda iniziativa formativa: il corso di Alta Formazione per Intermodal Terminal Manager.

L’Intermodal Terminal Manager è una figura manageriale con conoscenze e capacità in am­bito logistico, infrastrutturale e intermodale che opera all’interno dello staff direzionale in realtà complesse (interporti, scali intermodali, hub o strutture logistiche complesse) supportando la gestione dell’infrastruttura e lo sviluppo tecnico commerciale dei servizi di trasporto intermodali.

“Avendo accolto con soddisfazione la grande attenzione riscossa dal corso, anch’esso gratuito, per Terminal Operator, testimoniata da un ragguardevole numero di iscrizioni, confidiamo che anche questa opportunità professionale per una figura manageriale possa attrarre grande interesse - ha commentato Gino Maioli, Presidente di Dinazzano Po, uno dei più importanti scali ferroviari emiliano-romagnoli per volumi di merci movimentate – Il settore logistico è oggi in continua crescita: l’aumento del traffico di merci da gomma a ferro, i nuovi servizi che valorizzano gli hub intermodali e lo sviluppo di soluzioni a basso impatto ambientale ne fanno un caposaldo importante per lo sviluppo economico del territorio”.

L’iniziativa fortemente voluta dalle imprese aderenti a ER.I.C., (oltre a Dinazzano Po, ne fanno parte Cepim- Interporto Parma, Hupac-Terminal Intermodale di Piacenza, Interporto di Bologna, Lotras, Logtainer, Porto di Ravenna -Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale, Terminali Italia-Gruppo FS), dopo un ampio lavoro di identificazione dei reali fabbisogni delle competenze portato avanti con le aziende e gli Enti di formazione e ricerca coinvolti nel progetto,  ha ottenuto il finanziamento del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna.

Il percorso, interamente gratuito, offre una concreta opportunità di qualificazione di alto livello, in cui verranno coinvolte nell’erogazione delle docenze, le migliori competenze del settore in ambito accademico, manageriale e consulenziale.

La durata complessiva del Corso è di 500 ore, 300 di aula e 200 di stage, con avvio previsto il prossimo 2 maggio 2019.

Soggetti attuatori del progetto sono Il Sestante Romagna, presso la cui sede di Ravenna (via Barbiani 8/10-Ravenna) verrà svolta la didattica e la Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica.

Per iscriversi occorre inviare entro il 10 aprile,  il CV unitamente alla scheda di iscrizione scaricabile dal sito www.ilsestanteromagna.it alla referente del corso Elena Strocchi via email all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per informazioni è possibile chiamare il numero 0544 210425.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Dal nostro YouTube

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia