Chi ha letto la nostra recensione sa che c'è ben poco da mettere le mani sulle ultime E.646 di Rivarossi.

Eppure il nostro Franco Capotosto, per quanto privato di buona parte del suo lavoro di "elaboratore", è riuscito a migliorare quel che difficilmente era migliorabile, con alcuni interventi che rendono il piccolo gioiello di Rivarossi davvero perfetto. Vediamoli insieme!

Uno dei punti deboli evidenziati anche nella nostra disamina era costituito dal gancio realistico che era davvero troppo brutto per essere vero. La prima operazione è dunque costituita nel mettere quello più appariscente e snodato da un solo lato, visto che nell'altro è stato lasciato quello modellistico.

Sempre sul frontale le condotte sono state dipinte in nero opaco per eliminare la sensazione di lucido "da plastica" e pari trattamento è stato dato anche al cavo del REC maschio.

I piatti dei respingenti erano già "insozzati" di fabbrica ma si è preferito applicare una sporcata difforme così da non renderli tutti troppo omogenei. Oltre a questo tutti i piani di calpestio delle scalette sono stati ripassati in nero opaco e sempre in nero opaco è stato ritoccato il cavo A.T. con verniciatura dei sostegni in Grigio Nebbia (anche se in realtà al vero, durante il periodo di ambientazione, ci risulta che tante macchine passate per le OGR di Foligno ricevettero il Grigio Perla anziché il Nebbia, anche parzialmente).

Fatto questo è stato arretrato il gancio modellistico quel tanto che bastava per far stare i respingenti a contatto con quelli del materiale rimorchiato tramite assottigliamento della porzione inferiore dell'apertura del vomere.

Per concludere (ve lo avevamo detto che si trattava di pochi semplici ritocchi), sulla E.646.170 è stato applicato il vomere zebrato. Non siamo certi che questa macchina lo abbia avuto veramente ma la sua presenza è compatibile e plausibile con l'epoca e, detto in maniera spassionata, ci sta che è una meraviglia.

Non resta che lasciarvi alle immagini e, se volete, a cimentarvi con piccolezze che rendono perfetto quel che già è stupendo.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia