È stato presentato oggi a Milano Fiorenza il primo Caravaggio per FNM e Trenord.

Si tratta di uno dei 15 convogli (5 ad Alta Capacità e 10 a Media capacità) acquistati grazie ai risparmi delle gare, tramite una cessione di contratto da parte di Trenitalia. Questi 15 treni si sono aggiunti ai 161 previsti inizialmente dal programma di rinnovo della flotta di Regione Lombardia (100 ad Alta Capacità, 31 a media capacità e 30 diesel elettrici)

Il treno è quello che avevamo visto salire qualche giorno fa, l'ETR 521 n.024 che è stato mostrato alla presenza del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, dell’assessore alle Infrastrutture, Traporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, del presidente di FNM Andrea Gibelli, del presidente di FERROVIENORD Paolo Nozza, del Vicedirettore Divisione Trasporto Regionale di Trenitalia Marco Caposciutti e dell’amministratore delegato di Hitachi Maurizio Manfellotto.

Ha detto Fontana: “Oggi è l’inizio di quella necessaria rivoluzione annunciata che ci siamo impegnati a realizzare. Non è facile invertire la situazione, ci vuole del tempo. Noi avevamo assunto un impegno e gradualmente lo stiamo mantenendo. Ci rendiamo conto che non è risposta immediata, capiamo le contestazioni e le critiche ma dateci un po’ di tempo e fiducia, la volontà c’è e lo stiamo dimostrando con i fatti”.

Il treno è il primo dei 176 nuovi convogli acquistati da Fnm e Ferrovienord per il servizio ferroviario regionale lombardo grazie al finanziamento di 1,6 miliardi di euro garantito dalla Regione Lombardia.

“Stanno per essere messi in campo importanti interventi che contribuiranno a migliorare in modo sostanziale il servizio delle nostre ferrovie – ha detto Fontana – La strada è lunga ma l’abbiamo intrapresa con grande determinazione. Sono convinto che alla fine di questo percorso i cittadini avranno a disposizione un servizio di trasporto congruo con la qualità della Lombardia”.

“Il lavoro di Trenord – ha concluso – è ottimo nonostante le critiche e le difficoltà perché il servizio è in continua crescita anno dopo anno. Siamo vicini agli 850 mila passeggeri al giorno, questo vuol dire che il servizio è utile e apprezzato. Questo è l’inizio – ha concluso – avanti determinati in questa direzione”.

Gli ha fatto eco Gibelli: "Oggi si conclude il periodo di emergenza di approvvigionamento del materiale rotabile” per il servizio ferroviario regionale lombardo".

Gibelli ha sottolineato l’entità dell’investimento con la regione parigina, una delle più popolate d’Europa, che dal 2016 in poi ammontano a tre miliardi e mezzo euro. E ha osservato che il miliardo e seicento milioni della Regione Lombardia equivale all’investimento per il rinnovo del materiale rotabile fatto dall’intera Austria.

Il presidente di Fnm ha quindi affermato che i programmi di consegna del treni, che avverrà in maniera scaglionata nei prossimi anni, sonno tutti confermati. “È un treno che cambia il paradigma del Trasporto pubblico locale” per “un modo completamente diverso di viaggiare”, ha concluso.

I convogli dovrebbero essere utilizzati sulla S11 Milano - Como e presto dovrebbero arrivare anche altre quattro unità identiche sempre del lotto inizialmente destinato a Trenitalia, come si evince dal colore dei sedili.

Intanto già la prossima settimana il Caravaggio dovrebbe essere raggiunto dal Donizetti di Alstom.

Questo il riepilogo delle forniture. 

- Treni Alta Capacità (100 convogli previsti dal programma di Regione Lombardia)
A settembre 2018 FNM e FERROVIENORD hanno firmato Accordo quadro e primo contratto applicativo con Hitachi. Consegna: da maggio 2020.

- Treni diesel-elettrici (30 convogli previsti dal programma di Regione Lombardia)
A novembre 2018 FNM e FERROVIENORD hanno firmato Accordo Quadro e primo contratto applicativo con Stadler. Consegna: da novembre 2021.

- Treni media capacità (31 convogli previsti dal programma di Regione Lombardia)
A novembre 2019 FNM e FERROVIENORD hanno firmato Accordo Quadro e primo contratto applicativo con Alstom. Consegna: primi mesi 2022.

Foto di Luca Cesana

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia