Ripartono oggi dalla Stazione di Torino Porta Nuova i viaggi dei treni storici sulla Ceva-Ormea, la «Ferrovia del Tanaro». 

Le prossime date sono quelle del 4 e 11 ottobre e quindi quella dell’8 dicembre. Oggi il viaggio è dedicato a «Outdoor e relax in val Tanaro» e, nel rispetto delle norme anti-Covid, il treno ha una capienza dimezzata di 150 passeggeri. 

Le "Centoporte" saranno sono trainate da una D.445 in livrea storica, con partenza da Porta Nuova alle 9,05 e arrivo alle 10,35 a Ceva. Da qui il treno ripartirà in direzione della valle Tanaro sulla linea ferroviaria storica Ceva-Ormea. Alle 11,06 la tappa a Nucetto, alle 11,17 a Bagnasco, alle 11,19 a Pievetta e alle 12,05 l’arrivo a Ormea, con ritorno alle 17 per Ceva. Ad ogni fermata corrisponde come sempre una gita.

Intanto il presidente dell’Unione montana della Valle Tanaro, Giorgio Ferraris, si fa portavoce delle istanze giunte dalle famiglie degli studenti-pendolari: «Molti genitori mi hanno segnalato il sovraccarico dei pullman.

In valle abbiamo l’opportunità di avere una linea ferroviaria che potrebbe permettere il trasporto dei ragazzi a Ceva in sicurezza: penso che la Regione debba valutare anche questa possibilità». Per questo è in corso anche una raccolta firme.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia