Siamo alle solite: offese, aggressioni, insulti sono all'ordine del giorno per i controllori sui treni italiani. Stavolta a dar di matto ci ha pensato una ragazza.

E' accaduto ieri sul treno regionale veloce da Milano a Bologna. Una giovane ragazza originaria dell'Africa stava viaggiando senza biglietto e alla richiesta di regolarizzare la corsa ha dato in escandescenze, aggredendo il controllore sotto gli occhi allibiti degli altri passeggeri.
Lo riporta Il Resto del Carlino. 

La situazione è apparsa fuori controllo, tanto che il treno ha dovuto fermarsi più a lungo in stazione a Modena per permettere ai Carabinieri di salire a bordo.

Pure con i militari davanti, la ragazza - di età apparente tra 20-25 anni - ha continuano a scalciare e aggredire gli agenti, che di forza l'hanno portata in caserma.

Pure qui, la ragazza non si è calmata, danneggiando una fotocopiatrice e altri mobili.

A quel punto i militari, ormai senza speranza di tranquillizzarla, hanno chiamato il 118 per sedarla. Così è stato.
Il treno, nel frattempo, a Modena era riuscito a ripartire con un ritardo contenuto in qualche minuto.  

La ragazza, invece, è stata nel frattempo denunciata per resistenza.

Poche ore dopo, sul treno Modena da Bologna un altro treno ha dovuto fermarsi a lungo alla stazione di Castelfranco Emilia; qui un viaggiatore senza biglietto si è rifiutato di regolarizzare la corsa e non è sceso dal convoglio fino all'arrivo dei Carabinieri.

Un penultimo dell'anno particolarmente tribolato sui binari tra Bologna e Modena.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.