Feste "in pausa" e nuovo incontro oggi tra Piemonte e Val d'Aosta per bocca dell’Assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco e del suo corrispettivo Luigi Bertschy.

L’obiettivo di questo primo “summit”, il prossimo dei quali vedrà anche la presenza di RFI, è quello di rilanciare un’iniziativa comune per ridefinire l’Accordo di Programma Quadro con RFI sulla Linea Aosta-Ivrea-Chivasso-Torino.

Bertschy e Balocco – scrive la Regione in una nota – hanno condiviso un’intesa generale su contenuti comuni da risolvere come i nodi della linea ferroviaria che collegano il capoluogo valdostano con quello piemontese, il completamento dell’elettrificazione del tratto mancante tra Ivrea e Aosta, la messa in sicurezza della tratta Chivasso-Aosta attraverso la soppressione dei passaggi a livello e la valutazione di progetti volti alla riduzione dei tempi di sosta nella stazione di Chivasso.

Altro aspetto condiviso tra i due Assessori è stata la necessità di coordinare ulteriormente la futura offerta trasportistica tra le due Regioni, anche alla luce della gara per l’affidamento del servizio ferroviario recentemente conclusasi in Valle d’Aosta.

“Oggi abbiamo gettato le basi per cominciare a investire, in modo proficuo, sull’asse portante del nostro sistema di trasporti  in Valle d’Aosta, la ferrovia – ha spiegato Bertschy –. Era dunque fondamentale partire da un primo dialogo e le condivisioni di priorità che insieme al collega assessore Balocco porteremo avanti per migliorare i collegamenti ferroviari.

Stessa linea espressa anche dall’amministratore piemontese: “Lavoreremo insieme per conciliare le esigenze degli utenti piemontesi e aostani”.

Come da impegno assunto dal Governo valdostano durante l’ultima adunanza del Consiglio Valle – chiude la nota –, gli Assessori Bertschy e Balocco incontreranno i rappresentanti dellAssociazione Identità Comune” di Chivasso e gli altri soggetti previsti dalla mozione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.