L’Assessorato degli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti comunica che sono state completate le procedure di aggiudicazione della gara di appalto per il servizio ferroviario in Valle d’Aosta, assegnato a Trenitalia. 

La società partecipata al 100% da Ferrovie dello Stato gestirà per 5 anni il trasporto ferroviario della regione.

L’importo di aggiudicazione del servizio in oggetto ammonta, per il quinquennio 2019/2024, a 81 milioni 400mila euro (iva al 10 per cento compresa).

Il servizio, che presenterà interessanti novità per gli utenti, prenderà il via da dicembre 2019: (per cinque anni prorogabili di altri cinque) e riguarda le tratte Aosta – Torino, Aosta – Ivrea e, non appena sarà riaperta la linea, anche Aosta – Pré-Saint-Didier.

L’offerta presentata da Trenitalia contempla anche l’utilizzo dei cinque treni bimodali acquistati dalla Regione migliorando il tempo di percorrenza e la qualità del servizio, pone le basi per un sistema integrato di bigliettazione e soprattutto permetterà la riapertura delle biglietterie nelle principali stazioni.

“La ferrovia è sicuramente l’asse portante del nostro sistema di trasporti  ed è quindi fondamentale investire e intervenire su di esso– dichiara l’Assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti Luigi Bertschy -. In questo anno lavoreremo per preparare al meglio l’introduzione del contratto. Riteniamo che questa nuova collaborazione conTrenitalia, che verrà integrata nel nuovo Piano regionale dei trasporti, sia il punto di partenza per una nuova fase del nostro sistema dei trasporti. In questi primi giorni, ho potuto apprezzare la preparazione dei dirigenti e del personale e l’interesse messo in atto per risolvere i problemi che sono sul tavolo. Il servizio di Trenitalia è un importante tassello di un progetto ben più ampio per il quale non posso che ringraziare gli Assessori che mi hanno è preceduto, così come le strutture dell’Assessorato”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.