La Basilicata ha il record in Italia di treni con più di 15 anni di vita: sui 40 in circolazione il 57,5% vanta più di tre lustri di vita.

Lo rivela un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno che cita il report "Pendolaria 2018", redatto da Legambiente.
L'età media dei treni in Basilicata è di 20,1 anni, la stessa della regione Puglia. 

Statisticamente però, sempre secondo "Pendolaria 2018", le corse giornaliere in circolazione nella regione sarebbero 178 in totale, delle quali 124 gestite dalle FAL e solo 54 da Trenitalia.

Il primato della Basilicata, comunque, non è un caso isolato: il report mette in evidenza, su scala nazionale, i troppi convogli con più di 15 anni di età e focalizza la sua attenzione sull’incredibile ritardo e sull’assenza di investimenti in cui si trovano "tante infrastrutture che renderebbero più veloci e comodi i viaggi di milioni di persone che ogni giorno si spostano per lavoro o studio".

Un dato che non tiene però conto dei tantissimi treni Pop e Rock che a breve "invaderanno" i nostri binari da nord a sud. 

Secondo il report di Legambiente, infine, l'attenzione di media e dei grandi industriali è tutta sulle grandi opere e che, in generale, mancano investimenti sulle reti locali, dove girano meno interessi economici.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.