Mosca si prepara a lanciare due linee di metropolitana leggera, una che collega Odintsovo a Lobnya e l’altra, Nakhabino a Podolsk.

“I Moscow Central Diameters sono un nuovo progetto. Stiamo lavorando con vigore con le ferrovie russe e ci prepariamo a lanciare le prime due linee”, ha detto Sergei Sobyanin, sindaco di Mosca.

Le ferrovie russe e la Central Suburban Passenger Company sono entrambe coinvolte nel progetto.

“La città ha stanziato ulteriori fondi, in modo che le aziende di trasporto non debbano sostenere l’intero costo dei lavori di manutenzione sulle piattaforme il che consentirà di accelerare il lavoro e aumentarne la qualità. Inoltre, dobbiamo lavorare su progetti di miglioramento vicino a queste linee”, ha spiegato Sobyanin.

Le linee trasversali collegheranno la capitale con la Regione di Mosca. La città sta progettando altri collegamenti, che saranno messi in esercizio nei prossimi quattro anni.

I Moscow Central Diameters sono linee ferroviarie interurbane gestite dai moderni treni Ivolga (Rigogolo), fabbricati da Tverskoy Vagonostroitelniy Zavod. Ivolga è il primo rappresentante della piattaforma russa di EMU di nuova generazione, che ha incorporato le soluzioni tecniche più avanzate.

La nuova famiglia di EMU può operare in diverse condizioni: urbana, interurbana, interregionale, intermodale, a velocità fino a 160 km/h, ed eventualmente fino a 250 km/h.

Il concetto di piattaforma Ivolga prevede la possibilità di costruire treni con un numero variabile di elementi. A scelta del cliente, il treno può infatti essere composto da un minimo 4 a un massimo di 14 unità.

Foto TVZ

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.