GTS rende noto che da venerdì 22 marzo è operativo il nuovo collegamento intermodale sulla tratta Melzo-Bari.

Il treno circola per 3 volte alla settimana con l’obiettivo di diventare giornaliero dal cambio di orario di Dicembre.

Partenza da Melzo il lunedì, mercoledì e venerdì. Partenza da Bari il martedì, giovedì e domenica.

Terminal su Melzo, Rail Hub Milano (RHM) => prosecuzioni per il nord Europa e Germania Terminal su Bari, Scalo Ferruccio => prosecuzioni giornaliere per Grecia/Turchia/Albania.

Il treno può trasportare anche semirimorchi con profilo massimo P400, merce in ADR, e rifiuti. Viene in questo modo ulteriormente rafforzata la presenza sulla linea Adriatica dove già operano i seguenti collegamenti: Milano-Bari 6x // Piacenza-Bari 7x // Bologna-Bari 3x (a breve 6x).

In totale corrono su questa dorsale ben 19 coppie di treni alla settimana per una capacità complessiva per direzione di 1.254 TEU. Obiettivo di GTS è quello di rendere sempre più capillare il proprio network intermodale in Italia con partenze giornaliere.

La trazione del convoglio lungo 510 metri con una capacità massima di 1600 tonnellate, equipaggiato con carri da 60’, 90’ e tasca, verrà effettuato da GTS RAIL (azienda 100% di proprietà del gruppo GTS).

Il treno viene realizzato anche in collaborazione con la Five Logistic di Bari azienda leader sul territorio per il trasporto di cisternati, merci ADR e servizi di logistica.

GTS offrirà per questa relazione, così come per il resto del proprio network, servizi Door 2 Door realizzati con la propria flotta di 2.500 container Hc da 45’ e Terminal 2 Terminal quindi solo passaggio treno anche su base spot.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.