Trenitalia punta ai franchise ferroviari dell’East Midlands e della West Coast, prossime gare bandite dal Department for Transport del Regno Unito.

Stando a quanto riportato da diversi organi di stampa, l'azienda avrebbe presentato una manifestazione di interesse per il franchise dell’East Midlands attraverso la nuova joint venture First Trenitalia East Midlands Rail Limited, partecipata al 70% da First e al 30% da Trenitalia UK.

La gestione del franchise nell’East Midlands inizierà nel 2018 e prevede forti miglioramenti sul fronte dell’infrastruttura. Le principali tratte interessate sono London – Derby – Sheffield, London – Nottingham, London – Corby, Liverpool – Sheffield – Nottingham – Norwich, cui si aggiungono i servizi regionali.



Il franchise sulla West Coast include gli attuali servizi InterCity tra Londra, Manchester, Chester, Liverpool, Preston, Edinburgh e Glasgow e la nuova gestione inizierà nel 2019. Oltre a questo prevede lo sviluppo e l’introduzione dei nuovi servizi Alta Velocità (High Speed 2, da Londra a Birmingham, dal 2026). Trenitalia parteciperà anche alla gara per questo franchise insieme a First, la cui manifestazione d’interesse è prevista per aprile 2017.

Tanto First quanto Trenitalia sono già in possesso del “Pre-Qualification Questionnaire Passport”, requisito indispensabile per partecipare alle gare bandite dal Governo britannico. In particolare, Trenitalia è stata la prima società non commercialmente operativa in Gran Bretagna a ricevere il Passport.

Ricordiamo che in Gran Bretagna Trenitalia ha già acquistato l’11 gennaio scorso il franchise c2c (city to coast) per 70 milioni di sterline da National Express. Il servizio ferroviario gestito da c2c va da Londra a Shoeburyness, sulla costa dell’Essex.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia