Si tratta di "un aumento eccessivo e fatto in maniera violenta. Non è accettabile". A dirlo è il ministro Graziano Delrio riferendosi agli aumenti degli abbonamenti ferroviari per l'alta Velocità di FS. "Bisogna che ci mettiamo a sedere e ne discutiamo", ribadisce, ospite della trasmissione "Otto e mezzo" su La7.

Delrio ribadisce tuttavia che il ministero non ha una competenza diretta e non può imporre nulla perchè sono scelte di mercato, anche se, sottolinea Delrio, serve attenzione agli aspetti di "servizio pubblico", di "attenzione ai pendolari": come obiettivo, spiega il ministro, "cercheremo di ragionare per una cosa fatta in maniera differente, con più gradualità e meno intensità, Non considero questa scelta adeguata ad una grande azienda che sta facendo benissimo".

Allargando il discorso sull'idea di introdurre incentivi sugli abbonamenti del trasporto pubblico, Delrio ribadisce che l'obiettivo è "riuscire a fare una cosa che fa pesare meno questo abbonamento sul bilancio delle famiglie e migliorare il servizio. Il mio provvedimento - aggiunge - lo farò a breve".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia