Avrà ufficialmente inizio mercoledì 25 gennaio, il servizio del primo treno intermodale programmato a lunga percorrenza lungo la direttrice Kiel-Göteborg, per il trasporto di contenitori, semirimorchi e casse mobili, in arrivo e partenza via mare da Turchia Grecia avente come origine-destinazione il mercato dell’area baltica.

Il treno partirà nella prima mattinata da Trieste, dal terminal EMT sul Molo Sesto e raggiungerà Kiel in Germania, alle 13 del giorno successivo.

Da qui il carico proseguirà poi per via marittima per giungere alla destinazione svedese di Göteborg, nella mattinata di venerdì. Questo servizio rappresenta il primo collegamento operativo lungo il corridoio TEN-T Adriatico-Baltico.

“Questo progetto conferma la grande vocazione ferroviaria di Trieste. – ha affermato il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino - Non solo consolidiamo il ruolo del porto quale gate di accesso preferenziale al mercato del Centro-Est Europa, ma possiamo espandere il nostro bacino di mercato fino al versante Nord del continente, arrivando alla Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia”.

L’operatore e armatore è il gruppo logistico turco Ekol e collaborano TX Logistik AG (di proprietà di Trenitalia) e Mercitalia Rail S.r.l. per la trazione ferroviaria, Alpe Adria S.p.A. e la stessa TX Logistik AG in qualità di MTO, e Stena Line che si occupa invece della prosecuzione marittima fino a Göteborg.

La distanza ferroviaria che viene coperta dal convoglio tra Trieste e Kiel è pari a 1.360 km, a cui si aggiungono 234 miglia marine per la destinazione finale di Göteborg, con un transit time ferroviario di 26 ore e di 14 ore via ferry per la tratta marittima. Ogni convoglio sarà composto da 16 carri doppi a tasca sui quali potranno essere complessivamente collocate 32 unità di carico (semirimorchi, container o casse mobili).

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia