Prosegue inesorabile il cammino verso il tramonto delle E.655/E.656 e, del resto, non poteva essere altrimenti.

Nei giorni passati, stando ad avvistamenti e segnalazioni, sono state accantonate altre 14 unità del parco di Mercitalia e allo stato attuale, se i numeri non ci ingannano, ne resterebbero attive soltanto 29.

Per l'esattezza, ecco i "Caimano" che ancora sono in servizio per la compagnia di bandiera merci: .047, .059, .060, .192, .264, .267, .307, .467, .503, .509, .521, .523, .529, .531, .537, .541, .549, .553, .562, .564, .570, .577, .586, .587, .592, .596, .603, .606 e 607.

A queste vanno sommate le unità appartenenti alle altre divisioni che dovrebbero portare il totale delle macchine ancora attive a poco più di 90 unità anche se alcune di esse potrebbero già essere state accantonate o lo saranno comunque entro pochi mesi.

Il loro feudo rimane, non si sa ancora per quanto, la Sicilia, ma è ormai certo che, con la continua immissione di nuovi rotabili, il 2018 veda chiudersi il sipario su queste che sono tra le locomotive più amate del parco delle Ferrovie dello Stato.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia