Intervenuto ieri a Roma all’evento 'Arte, Turismo e Territori: sviluppo, promozione e informazioni al tempo del web', Dario Franceschini, ministro di Beni culturali e Turismo, ha promesso che l’alta velocità arriverà a Palermo.

“Non ha senso - ha detto - che l’alta velocità si fermi a Salerno, che servano sei o sette ore per andare al Sud a vedere i bronzi di Riace, l’alta velocità deve arrivare fino a Palermo e serve un'altra linea da Taranto a Bologna. Non sto parlando di programmi del mio governo, ma di una grande direttrice di sviluppo che è una scelta strategica per il Paese”.

Accanto all’impegno pubblico sul fronte delle infrastrutture, “anche dal punto di vista digitale”, Franceschini chiama a raccolta gli investitori privati: “Se fossi un imprenditore mi butterei a investire le mie risorse nel turismo, un’eccellenza italiana riconosciuta nel mondo, ma che ha ancora potenzialità enormi”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia