Il prossimo 2 ottobre la Ferrovia del Reno, interrotta dal 12 agosto scorso per uno smottamento, sarà completamente riaperta alla circolazione dei treni merci e passeggeri. Lo rende noto Deutsche Bahn, che anticipa così di cinque giorni la data di apertura finora annunciata, grazie all'ottimizzazione del lavoro e della logistica attuato dalle imprese che stanno lavorando nel cantiere di Rastatt.

"In questa situazione di difficoltà, ogni giorno conta per i clienti che operano nel trasporto di merci e passeggeri. Così, assicuro che completeremo il lavoro prima di quanto previsto", ha dichiarato Ronald Pofalla, membro del Board di DB responsabile dell'infrastruttura.

Nella nota, Deutsche Bahn riepiloga anche i provvedimenti presi a settembre per potenziare le alternative alla Ferrovia del Reno nei collegamenti tra nord e su dell'Europa. La riapertura avvenuta il 7 settembre della ferrovia del Gäu tra Stoccarda e Hattingen – grazie all'anticipo della fine dei cantieri – ha permesso d'inoltrare alcuni convogli su questa direttrice.

Inoltre, settanta macchinisti sono stati spostati nel trasporto merci verso l'Italia, usando le alternative della Francia e della Germania meridionale. Altri ferrovieri sono invece stati distaccati presso altre compagnie ferroviarie.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia