Nel Regno Unito è c2c l’impresa ferroviaria più puntuale. È quanto emerge dai dati di Network Rail (gestore dell’infrastruttura ferroviaria britannica) pubblicati dal Sunday Times. 

Un treno su tre nel Regno Unito la scorsa settimana è arrivato in ritardo. È invece in controtendenza c2c, società di trasporto acquistata e gestita da Trenitalia UK: tre treni su quattro sono stati puntuali. Unica su 27 imprese ferroviarie britanniche analizzate dal Sunday Times a riuscire nell’impresa. c2c collega Londra (Fenchurch Street) con l’Essex (Shoeburyness), sud dell’Inghilterra.



Nel 2016 oltre il 90% di treni sono giunti a destinazione entro 5 minuti dall’orario stabilito. Gli operatori ferroviari con performance meno brillanti sono risultati TransPennine Express (che serve il Nord-Ovest dell’Inghilterra) e Virgin West Coast, in ritardo rispettivamente col 52,7% e 51.4% dei treni. 

Anche la Hull Trains’ services, azienda che trasporta principalmente pendolari, era in ritardo con oltre il 65% dei treni. Mentre Heathrow Connect, un servizio ad alta velocità da e per l’aeroporto londinese di Heathrow, registrava il 61%.  “Ogni minuto conta per i nostri clienti”, ha sottolineato l’associazione Rail Delivery Group costituita dalle imprese ferroviarie britanniche, promettendo sforzi sula puntualità nei prossimi mesi.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia