Spesso si è portati erroneamente a credere che il vandalismo sia un problema che attanaglia più alcune regioni della nostra penisola piuttosto che altre ma poi si scopre che purtroppo le cose non stanno così. Abbiamo parlato ieri dei treni ARST vandalizzati in Sardegna e già oggi siamo a parlare di qualcosa di simile, stavolta accaduto in Trentino Alto Adige

Secondo quanto riferito da La Voce del Trentino, nei giorni scorsi è stato preso di mira un Minuetto, devastato di scritte anche sui finestrini molto probabilmente durante il fermo del treno presso lo Scalo Filzi dovuto all’interruzione della linea Valsugana per lavori.

Sappiamo che queste notizie stanno diventando ripetitive e anche noiose ma ciò nonostante non smetteremo di darle, sempre corredandole con foto dei treni puliti, affinché questi episodi non diventino la normalità e si decida di abbassare la guardia.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia