Le Ferrovie Federali Svizzere SBB CFF FFS, starebbero valutando l'opportunità di rivolgersi ad altri fornitori in seguito ai forti ritardi accumulati da Bombardier nella consegna dei 62 Twindexx. Lo ha indicato una portavoce, confermando anticipazioni comparse sui settimanali SonntagsZeitung e Matin Dimanche.

"Un'impresa che voglia gestire in modo rigoroso l'attività deve pianificare differenti scenari per poter reagire agli imprevisti", ha spiegato la funzionaria. Una procedura già usata per l'acquisto di altro materiale rotabile.

Il costruttore canadese, che annovera degli stabilimenti anche in Svizzera, s'è aggiudicato il "contratto del secolo" per la fornitura di 59 convogli a doppio piano del costo di 1,9 miliardi di franchi circa battendo le concorrenti Siemens e Stadler Rail.

Il ritardo delle consegne, già da qualche tempo stimato in un anno, aveva portato il numero complessivo dei treni a 62 con tre convogli consegnati come risarcimento. Ora, alla luce di ulteriori rallentamenti delle consegne potrebbe tornare in scena proprio Stadler società con sede nel canton Turgovia.

Maggiori informazioni possono essere trovate qui.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia