Non hanno nemmeno fatto a tempo ad arrivare (sono ancora in prova e dovrebbero iniziare il servizio a settembre) che già sono stati devastati. I nuovi treni Stadler di ARST, già FdS, sono stati oggetto di pesanti danneggiamenti da parte dei soliti vandali che si sono introdotti nei locali dell’officina sfondando una finestra laterale e poi imbrattando con lo spray le fiancate. 

Sull’episodio ora indagano i carabinieri di Macomer ma non sarà semplice risalire agli autori dell’ennesimo atto vandalico sui treni, purtroppo ormai una consuetudine che si ripete da anni.

Le forze dell’ordine dopo questo ennesimo episodio intensificheranno i controlli notturni, non solo nella stazione delle ARST, ma anche nella vicina stazione delle Ferrovie dello Stato dove non c’è più il servizio di polizia ferroviaria.

Come sempre evitiamo di pubblicare la foto con i treni deturpati per non dare spazio agli incivili di turno.

Foto ChriSal2095 Licenza CC BY-SA 4.0

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia