Il Museo ferroviario di Pietrarsa "è un posto che lascia senza fiato". Queste le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine della visita che ha compiuto al Museo. La battuta è stata riferita dall'ad del Gruppo FS Renato Mazzoncini, nell'intervento di saluto rivolto alle autorità presenti.

"Il Museo ferroviario nazionale di Pietrarsa ha un potenziale straordinario, che potrà esprimere nei prossimi anni ed è parte dello sforzo che il gruppo FSsta facendo per competere con i grandi players internazionali" ha aggiunto Mazzoncini. "Ci confrontiamo con i grandi gruppi ferroviari del mondo e ci siamo resi conto che un Museo ferroviario è importante, perché le radici robuste nella storia sono uno strumento di marketing".

E ha ricordato le visite delle delegazioni straniere, che vengono portate prima sulla linea AV Napoli-Roma e poi al Museo ferroviario di Pietrarsa. Nel museo, ha poi ricordato il presidente della Fondazione FS Italiane Mauro Moretti, "c'è la riproduzione della Bayard, la locomotiva con la quale Ferdinando II di Borbone inaugurò nel 1839 la Napoli-Portici, prima ferroviaria d'Italia". La storia della ferrovia, ha sottolineato Moretti, "comincia qui".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia