A seguito di un incontro tra i presidenti delle regioni e l'azienda ferroviaria è stato deciso un nuovo dislocamento del materiale rotabile nel paese.

A fare data dal prossimo 1 maggio, infatti, tutti i mezzi di più recente costruzione con aria condizionata, videosorveglianza a bordo e prese elettriche al posto saranno riassegnati alle regioni virtuose del nord e del centro che hanno in ordine i conti mentre quelli più obsoleti saranno inviati nel sud dove molte amministrazioni sono indietro con i pagamenti del servizio.

Al fine di arginare le proteste che certamente arriveranno dai cittadini del meridione, è stato tuttavia concordato che i nuovi mezzi solcheranno ancora per qualche settimana i binari di queste regioni durante il periodo estivo quando saranno utilizzati per trasportare comodamente i turisti provenienti dal settentrione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia