Dal prossimo 8 aprile anche la città di Cosenza sarà in qualche modo collegata al mercato dell'alta velocità ferroviaria. I viaggiatori di Italo "potranno raggiungere la città calabrese in estrema comodità, acquistando un unico biglietto valido sia per il treno che per il bus, godendo di tutti i comfort messi a disposizione su entrambi i mezzi".

Questo è quanto viene reso noto in un comunicato congiunto emesso da NTV e dal Comune di Cosenza. "Italobus - riporta il comunicato - servirà Cosenza partendo dalla stazione di Salerno, effettuando due fermate intermedie a Lauria e Sala Consilina. I passeggeri che da Cosenza vorranno raggiungere le tante città servite da Italo potranno salire su Italobus e arrivare a Salerno, da qui poi prendendo il treno saranno collegati al resto d'Italia, scegliendo fra le diverse mete disponibili".

"Siamo davvero felici - afferma Francesco Fiore, direttore Strategie del prodotto di Italo - che la città di Cosenza sia entrata a parte del nostro network. L'obiettivo del progetto Italobus è quello di portare l'alta velocità in quelle città dove ancora non c'è e ci auguriamo che Cosenza risponda positivamente all'iniziativa". "Siamo molto contenti - afferma il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto - che il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità investa nelle potenzialità attrattivo-ricettive della città di Cosenza. Il nuovo collegamento di Italobus istituito a partire dal prossimo 8 aprile va ad inserirsi nelle politiche che stiamo attuando sui servizi turistici per i visitatori. La rete sinergica tra istituzioni e partner privati è un prezioso strumento a supporto delle attività amministrative e siamo certi che la risposta degli utenti risulterà positiva".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia