Quattro arrestati e tre denunciati per furto di rame dai binari e dalle tratte ferroviarie. E’ il risultato di un’operazione condotta dai Carabinieri di Molfetta a Bitonto.

Tutto è cominciato ieri quando, dopo la mezzanotte, arriva al 112 la segnalazione di un’interruzione di corrente lungo la ferrovia che collega Bitonto a Bari, poco fuori dal centro abitato.

Sul posto arrivano i Carabinieri della compagnia di Molfetta che intercettano cinque persone che prima cercano di fuggire su una Alfa Romeo, e poi abbandonano l’auto che risulterà in seguito rubata. Attaccati alla vettura abbandonata ci sono almeno 400 metri di cavi di rame.

Nel corso di ulteriori controlli in casolari in località Corchio vengono ritrovati nella casa rurale di un noto pregiudicato bitontino, due quintali di rame già sguainato e pronto per essere venduto.

Tutti i cavi di rame recuperati sono stati restituiti a FerroTramviaria.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia