In merito alla fermata del Frecciabianca a San Benedetto del Tronto, il Consigliere Regionale Urbinati ha dichiarato: “Ce la stiamo mettendo tutta; nulla è scontato, ma confidiamo nella sensibilità dei vertici di Trenitalia”.

Risponde Barbara Morgante, Ad di Trenitalia che giovedì 9 marzo ha ricevuto il Consigliere Regionale Urbinati e l’Assessore Regionale ai Trasporti Angelo Sciapichetti: “Disponibilità da parte di Trenitalia a verificare la possibilità di inserire ulteriori fermate del Frecciabianca a San Benedetto del Tronto”.

L’incontro con i vertici Trenitalia, è stato voluto dai due amministratori per illustrare la necessità di prevedere ulteriori fermate dei Frecciabianca, considerate le nuove esigenze del territorio piceno anche in conseguenza dei i recenti episodi sismici.

Motivazioni che il Consigliere Urbinati aveva già avuto modo di illustrare anche a Fausto Del Rosso, Direttore Marche di Trenitalia, che aveva dimostrato apertura verso la proposta.

Ora, l’impegno dei vertici nazionali di Trenitalia è quello di vagliare l’ipotesi di inserire le stazioni di Civitanova Marche e San Benedetto del Tronto in maniera alternata lungo il percorso dei Frecciabianca.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia