Secondo i dati forniti dalla Polfer aumenta in modo preoccupante la moda dei selfie sui binari delle stazioni italiane.

Proprio per contrastare questo fenomeno, la Polfer negli ultimi mesi, si è mossa su due fronti: il primo è quello dei controlli tempestivi sulle stazioni, elevando ben 15mila sanzioni solo lo scorso anno, l’altro mediante la campagna ‘Train…to be cool’ che mira alla prevenzione attraverso una “specifica attività di educazione e di sensibilizzazione degli studenti al rispetto delle regole nelle stazioni e sui treni per la propria ed altrui incolumità che finora ha coinvolto circa 170mila ragazzi”.

Stando ai dati Polfer, nel 2016 è aumentata del 63% la percentuale delle vittime da incidentalità accidentale con 98 decessi, mentre è del 47% quella causata da investimenti. A provocare feriti e decessi è nel 56% dei casi l’indebita presenza dei passeggeri sulla sede ferroviaria: nel 28% attraversamento dei binari e nel 16% comportamenti anomali o impropri.

A preoccupare sono soprattutto le bravate dei ragazzi: solo nell’ultimo anno sono stati 10 i giovani morti.

Dati preoccupanti che portano alla luce una situazione di pericolo all’interno delle stazioni ferroviarie italiane che potrà essere risolta solo con l’educazione nelle scuole e con maggiori controlli da parte della Polfer.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia