Sebastiano Lopes, portavoce del Comitato Utenti Trenitalia del ponente ligure, afferma in merito alle condizioni della stazione di Imperia: “Una struttura inaugurata a dicembre che presenta numerose carenze strutturali. Ci piove dentro ed è una vergogna”.

E proprio nei giorni passati, i pendolari, stanchi della situazione, hanno scritto una email all’ingegner Marco Toccafondi, responsabile dell’area tirrenica dell’esercizio rete di Trenitalia.

Dice il portavoce del Comitato Utenti Trenitalia: "La mail di risposta arrivata è semplicemente ridicola.  Qualcosa hanno scritto, ma il contenuto ci lascia perplessi perché privo di significato. Ci hanno detto che interverranno al più presto, ma noi non crediamo ad una sola parola. Da quando la stazione è stata inaugurata la situazione è collassata. Con i soldi di tutti hanno creato un mostro inutile per tutti".

Prosegue Lopes: "Siamo stufi perché queste cose le ripetiamo dall’11 dicembre. Ci hanno promesso tante cose a cominciare da interventi risolutivi per migliorare la condizione della stazione di Imperia, ma non è stato mosso un dito”.

Attraverso Assoutenti, il Comitato dei pendolari ha deciso quindi di incalzare Trenitalia e per conoscenza anche la Regione. Dice Lopes: “A noi il muro di gomma non piace e continueremo a vigilare fino a quando gli interventi auspicati non verranno realizzati”. Intanto la situazione della stazione pare aggravarsi, e stando a quanto affermato da alcuni viaggiatori, ci sarebbe il timore che la struttura, indebolita dall’acqua possa venire giù. Dice a tale proposito Lopes: “Si tratta di un altro problema gravissimo. Chiederemo che venga effettuata una perizia tecnica”.

Foto Riviera24.it

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia