Un gruppo composto da undici incivili è entrato la scorsa notte nell'area ferroviaria di Firenze Romito adibita alla manutenzione e al deposito dei treni e ha iniziato a dipingere alcune carrozze. Sul posto erano tuttavia presenti uomini della Polizia municipale, della Polfer e della protezione aziendale di Ferrovie dello Stato che hanno fatto scattare un blitz riuscendo a fermare quattro giovani.

Nell'area ferroviaria i danneggiamenti e i graffiti andavano avanti da diverso tempo, ogni fine settimana e a scorsa notte è stata quindi decisa un'azione congiunta: mentre gli agenti erano pronti ad intervenire all'esterno, il personale di Ferrovie controllava i movimenti dall'interno dei treni. 

Intorno all'una e mezza gli incivili hanno scavalcato il cancello di ingresso e hanno cominciato a dipingere alcuni treni Jazz adibiti al trasporto pendolare. 

Alla vista degli agenti alcuni dei ragazzi hanno fatto in tempo a scappare. I quattro fermati, tre ragazzi e una ragazza, sono studenti, due del pistoiese e due pugliesi. Uno di loro aveva qualche grammo di hashish e sono stati identificati e denunciati per danneggiamento aggravato. Le bombolette spray sono state sequestrate. 

Il personale della Polizia municipale intervenuto fa parte di una apposita squadra anti graffitari: in un anno di lavoro ha colto in flagranza 15 writers.

Per una precisa scelta editoriale, Ferrovie.Info decide di mettere come foto a corredo dell'articolo un treno pulito per non fare pubblicità a un branco di inutili vandali.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia