Stretta sulla sicurezza dei treni dopo le condanne per l'incidente di Viareggio. Secondo quanto riporta l'edizione odierna de "La Gazzetta di Mantova" l’Ansf - Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie - avrebbe dato una stretta severa ai controlli e da mercoledì gli ispettori starebbero passando sotto la lente il materiale rotabile di Trenord come di Trenitalia con controlli a tappeto.

Secondo il giornale lombardo "sull’onda della sentenza sul disastro di Viareggio, si è piombati nell’eccesso del cavillo. Morale, capita e capiterà anche nei prossimi giorni che i treni accumulino minuti di ritardo in partenza, a causa dei controlli e dei relativi aggiustamenti".

Stando a quanto riportato si starebbe infatti monitorando con estrema attenzione qualsiasi elemento senza applicare un principio di flessibilità per le cose trascurabili, quelle che non pregiudicano la sicurezza dei viaggiatori.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Correva l'anno

Treni e tecnologia