Sui treni merci provenienti dal Brennero e diretti in Tirolo, dall’inizio di dicembre sono stati intercettati 37 migranti.

Per arginare questo nuovo fenomeno, la polizia austriaca effettuerà controlli capillari nelle ore notturne nella stazione di Steinach, subito dopo il valico italo-austriaco, stando a quanto annunciato dal giornale Tiroler Tageszeitung.

La piccola stazione dispone di un secondo binario che sarà utilizzato per i controlli. Nel corso delle ispezioni ai treni la linea ferroviaria del Brennero sarà, per ragioni di sicurezza, interrotta perché, secondo quanto riportato allo stesso giornale da Rene Zumtobel delle ferrovie austriache, i migranti potrebbero tentare la fuga e finire sotto un altro treno.

Il ministero degli interni austriaco ha intanto scritto al Governo italiano, al fine di sollecitare controlli più serrati già sul territorio italiano. Posizione condivisa dal capitano del Tirolo, Günther Platter, secondo il quale ulteriori tragedie come quella di Wörgl, in cui due profughi sono morti in un treno merci, non devono assolutamente ripetersi.

  

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia