Un apparato tecnologico andato in fiamme per un atto vandalico è la causa dei rallentamenti che si sono registrati questa mattina sulla linea Roma – Formia – Napoli.

Con il passaggio dei primi treni del mattino i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana hanno riscontato delle anomalie ai sistemi di segnalamento nella tratta fra Sezze e Latina. Ispezionata la linea, le squadre di intervento hanno trovato l'apparato bruciato. All'origine sicuramente un atto doloso su cui sta indagando la Polizia Ferroviaria.

Ripristinato il danno, dalle 16.00 la circolazione sta tornando progressivamente alla normalità.

Due i regionali limitati nelle stazioni di Formia e Latina, sedici i treni che hanno viaggiato con ritardi medi di 30 minuti.

Rete Ferroviaria Italiana sporgerà denuncia contro ignoti.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia