Nuovi treni per il futuro della mobilità dei pendolari.

I termini dell’accordo quadro per la fornitura di complessivi 450 treni destinati al trasporto regionale di Trenitalia, firmato a inizio agosto con Alstom Italia e Hitachi Rail Italy, saranno illustrati oggi a Berlino da Barbara Morgante, amministratrice delegata diTrenitalia.

Al suo fianco Michele Viale, amministratore delegato di Alstom Italia e Maurizio Manfellotto, amministratore delegato di Hitachi Rail Italy.

Il contratto quadro con Alstom Italia e Hitachi Rail Italy prevede una fornitura di 150 treni a media capacità da Alstom e 300 ad alta capacità da Hitachi.

L’operazione vale circa quattro miliardi di euro: un vero e proprio rilancio del servizio regionale, frutto di una maxi gara avviata poco più di un anno fa.

La consegna dei primi nuovi treni regionali è prevista nel 2019.

I treni di quest’ultima generazione offriranno, insieme a una sempre maggiore affidabilità (telediagnostica di serie), elevati standard di security (telecamere e monitor di bordo con riprese live) e configurazioni esterne e interne realizzate per rispondere al meglio alle differenti caratteristiche della domanda, secondo le esigenze individuate dal committente Regione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia