La Filben, l’azienda che fino a poco tempo fa ha gestito la manutenzione degli ATR 220 delle FSE, fermati dall’USTIF nei giorni precedenti per motivi di sicurezza, utilizza le pagine del giornale on line Metropolinotizie.it per diramare un comunicato.

Riportiamo di seguito l’articolo in versione integrale:

Spett.le Redazione, tutti noi della Filben che tanto ci siamo spesi in questi otto lunghi anni di collaborazione con FSE per garantire alla comunità Pugliese la sicurezza degli ATR alla luce di quanto sta succedendo, chiediamo gentilmente ospitalità al Vs. giornale per diffondere quanto segue:

1) Il famoso “safety alert” di cui tanto si parla sui quotidiani – e relativo ad un incidente avvenuto in Polonia il 19/12/2015 causato dalla rottura di un carrello – non è affatto pervenuto a FSE dalla ditta costruttrice Pesa ma invece è stato diramato in data 31.12.2015 dall’Ente polacco per la sicurezza. Precisamente dal Ministero delle Infrastrutture – Commissione statale per l’Analisi degli incidenti nella persona del Presidente Ing. Tadeusz Rys.Filben ha recepito per prima in Italia tale avviso ed ha informato immediatamente FSE provvedendo anche alla traduzione dal polacco il 14.1.2016e alla sua consegna al referente tecnico di FSE ing. La Manna. Qualche tempo dopo anche ANSF (l’agenzia della sicurezza Italiana) ha provveduto a diramare il medesimo messaggio di allerta che impegna i gestori a controllare i carrelli e se del caso fare intervenire la casa produttrice Pesa. La tipologia dei carrelli oggetto del leggero deragliamento non è molto differente dagli ATR di FSE. Filben ha quindi reiterato l’informazione questa volta direttamente alla Gestione commissariale (in data22.2.2016) senza peraltro ricevere tuttavia alcun cenno di riscontro.

2) non avendo ricevuto alcuna risposta ma avendo a disposizione alcuni ATR in lavorazione, abbiamo deciso autonomamente di effettuare un controllo approfondito. Effettivamente su di un carrello è stata riscontrata una “cricca” e abbiamo immediatamente informato la gestione commissariale in data 22.6.2016.A seguito di ciò FSE ha attivato la ditta PESA (è stata FSE ad attivare Pesa e non viceversa!) la quale ha iniziato a verificare lo stato dei carrelli invero con grande difficoltà in quanto FSE non ha in dotazione le attrezzature necessarie per la corretta effettuazione di tale opera (mentre Filben ovviamente sì).

3) Filben non ha affidato alla stampa la denuncia delle non conformità degli ATR come dice il commissario “solo per ripicca perché eravamo stati cacciati” in quanto il rapporto era già stato interrotto da noi Filben in data 20.6.2016a seguito delle continue inadempienze di FSE. Filben ha inviato poi il6.7.2016le comunicazioni esclusivamente agli enti preposti alla sicurezza e solo dopo avere riconsegnatogli ATR a FSE e non quindi alla stampa come il commissario vuole fare credere. Il caso ha voluto che uno noi si sia rivolto ai media per dare evidenza al proprio caso umano e ha raccontato tutto quanto. Da qui poi la propalazione delle informazioni a mezzo video e stampa.

4) Ci corre l’obbligo anche di segnalare che il contratto di manutenzione tra Filben e FSE non prevede affatto che i lavoratori di Filben siano certificati da qualcuno (né la normativa vigente lo prevede) ma solo che seguano pedissequamente le indicazioni della casa produttrice. Le “gravi irregolarità” a cui il commissario Viero fa continuamente riferimento nei suoi comunicati non trovano quindi nella realtà alcuna concretezza stante il fatto che Filben ha provveduto alla manutenzione degli ATR garantendo quasi 15 milioni di chilometri senza mai un richiamo da parte della vecchia e della nuova gestione né verbale né scritto.

5) Il problema della sicurezza degli ATR riguarda, tra le altre molte cose, anche il bordino delle ruote che come abbiamo recentemente visto è fuori tolleranza che il maggior consumo rispetto alle aspettative dipende anche da come sono equilibrate le macchine il che necessita di una capacità tecnica elevata e di una perfetta conoscenza delle stesse.

Da ultimo il fatto che FSE abbia dichiarato che durante l’estate scorsa FSE sono state sistemate 20 ATR (..??)  conferma senza dubbio la circostanza che, essendo stati impegnati esclusivamente i nostri ex colleghi, assunti per vie traverse da FSE, i medesimi hanno dimostrato di non avere bisogno di nessuna certificazione.

La loro bravura si è formata nel tempo grazie agli importanti investimenti effettuati dal nostro datore di lavoro per la nostra formazione e soprattutto grazie al nostro maestro il sig. Ezio Trenta validissimo tecnico che ci ha creati che come noi ha rifiutato le lusinghe della dirigenza di FSE di “tradire” la Filben.

Tanto vi dovevamo per rispetto alla verità e alla cronologia dei vari accadimenti e restituire l’onore a persone che tanto hanno fatto per le FSE. Ci auguriamo che vogliate prendere in considerazione le nostre argomentazioni che credo siano, a questo punto, di interesse generale.

Con i più distinti saluti.

Le maestranze della Filben SrL

Foto: Nádraží Náchod - motorová jednotka ATR220 při průjezdu Náchodem

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia