Riportiamo il comunicato di FS con l’intervista rilasciata al Festival della Comunicazione di Camogli, dall’amministratrice delegata di Trenitalia al giornalista Massimo Russo.

Internazionalizzazione, nuovi treni per il trasporto regionale, customer satisfaction e mobilità integrata: sono questi i punti trattati dall’amministratrice delegata di Trenitalia, Barbara Morgante.

Internazionalizzazione

Barbara Morgante inizia il suo intervento esprimendo soddisfazione per la recente acquisizione da parte di Trenitalia della società francese Thello. Secondo l’AD di Trenitalia, l’acquisizione del pieno controllo di Thello, rientra in un più ampio quadro di sviluppo internazionale, coerente con gli obiettivi del piano industriale del Gruppo FS. L’operazione consentirà di accrescere la presenza dell’azienda all’estero, anche in vista della piena apertura dei mercati prevista dal 2021, con l’entrata in vigore del Quarto Pacchetto Ferroviario emanato dall’Unione Europea.

Nuovi treni per il trasporto regionale

Trenitalia ha da poco chiuso l’iter della più importante gara fatta in Italia per la fornitura di treni destinati ai pendolari. Un accordo quadro per la produzione di convogli di nuovissima concezione, un concentrato di alta tecnologia, con sistemi di sicurezza, nella doppia accezione di security e safety, tra i più evoluti al mondo, e soluzioni all’avanguardia per quanto riguarda il comfort e l’informazione a bordo.

Customer satisfaction

Barbara Morgante punta sullo sviluppo della “cultura e cura del cliente” per migliorare la percezione positiva del viaggio inteso nella sua totalità.  Uno dei primi requisiti per soddisfare il cliente viaggiatore è migliorare la puntualità dei treni. Quella dei regionali di Trenitalia, nei primi otto mesi del 2016, si attesta al 93,2% nella fascia pendolari del mattino.

Mobilità integrata

Per Barbara Morgante la mobilità è da concepirsi a 360 gradi con servizi integrati che daranno la possibilità di acquistare anche altro, servizi e prodotti, insieme al biglietto ferroviario. Come ricordato dall’AD di FS Italiane, Renato Mazzoncini, durante il Forum Ambrosetti, l’obiettivo di Trenitalia e del Gruppo FS è realizzare una vera mobilità integrata, “accompagnare il cliente con il cosiddetto trasporto door to door che richiede l’utilizzo della tecnologia per integrare i diversi modi di trasporto.”

Di seguito l'intervista completa su "La Stampa".

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia