Mancano cinque giorni all’avvio del piano di soppressione dei Frecciabianca dalla linea storica Torino-Milano. Da domenica i primi due convogli verranno trasferiti sull’Alta Velocità e trasformati in Frecciarossa: il Frecciabianca 9712 Venezia-Torino, che passa a Vercelli alle 12,32, e il 9733 Torino-Venezia, che passa dalla stazione vercellese alle 14,55. I due treni, con il passaggio sull’altra linea, saranno velocizzati di circa 40 minuti e non effettueranno le fermate di Novara e Vercelli

A riprova dei programmi di Trenitalia è sufficiente effettuare una simulazione di acquisto di un biglietto per entrambi i treni, prima e dopo l’11 settembre: il Frecciabianca 9733 è disponibile sabato ma non lo è più da domenica in poi. Stesso discorso per il 9712: prenotabile fino a sabato, non più da domenica. Sarà solo l’inizio di una graduale soppressione dei Frecciabianca dalla Torino-Milano, compresi quelli altamente utilizzati dai pendolari vercellesi, che avrà presumibilmente un nuovo scossone ad ottobre, con il trasferimento di un’altra coppia di treni, e terminerà nella primavera prossima. Con tutti i Frecciabianca trasferiti sull’Alta Velocità e trasformati in Frecciarossa. I treni soppressi verrebbero sostituiti da Regionali Veloci.

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Trenitalia, sale la preoccupazione tra i rappresentanti delle istituzioni, Presidenti delle Province e Sindaci dei luoghi interessati dal provvedimento.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia