Un ottimo successo di pubblico e critica per i primi treni sulla riattivata Ferrovia dell'Irpinia lungo la tratta tra Rocchetta Sant'Antonio e Conza-Andretta. I convogli, che hanno avuto come capolinea la stazione di Foggia, hanno girato nei giorni 22, 23, 26 e 27 agosto con una buona affluenza e con moltissimi fotografi nelle stazioni e lungo la linea.

Protagonista assoluto il convoglio, composto dalla D.345.1142 e dalla D.343.1030 trainanti carrozze "Centoporte", "Corbellini" e Tipo 31000.

Nel vestibolo del Fabbricato Viaggiatori di Rocchetta Sant'Antonio è stata inoltre allestita una piccola mostra fotografica che ripercorre la storia della stazione e della linea ferroviaria.

L'occasione di questi viaggi è stato lo Sponz Fest di Calitri, il Festival ideato e diretto da Vinicio Capossela che non solo ha presieduto l'inaugurazione della riapertura della tratta ferroviaria ma ha anche organizzato il tutto assieme a varie associazioni locali.

Tra i personaggi di spicco, oltre a Capossela, sono stati presenti anche Giambattista Assanti, regista del film "Ultima fermata" ed Ascanio Celestini.

La speranza è che questo sia solo il primo passo verso una rivalutazione a fini turistici di questa bellissima linea ferroviaria che testimonia ancora una volta che, se le cose vengono fatte bene e con cura, la risposta da parte della popolazione locale e dei turisti è sempre molto forte.

Foto a cura di Maurizio Mata

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia