Sono stati aperti i cantieri per l’eliminazione di 11 passaggi a livello sulla linea ferroviaria ex concessa Roma-Civita Castellana-Viterbo di proprietà della Regione Lazio e gestita da Atac.

I lavori, frutto di un investimento di 9,1 milioni di euro da parte di Astral, avranno termine entro 15 mesi.

La messa in sicurezza della linea ferroviaria riguarda i comuni di Civita Castellana, Fabrica di Roma e Corchiano, dove sono presenti passaggi a livello a raso, incustoditi e pubblici.

Ne dà notizia la Regione Lazio e il presidente Zingaretti evidenzia che “con l’avvio dei lavori di eliminazione dei passaggi a livello manteniamo l'impegno di garantire l'ammodernamento e la messa in sicurezza di una ferrovia a lungo abbandonata e strategica che, partendo dal centro della Capitale, attraversa i quartieri a nord di Roma fino a Civita Castellana e Viterbo".

 

"E’ una sfida che stiamo vincendo insieme per migliorare la qualità della mobilità dei pendolari - conclude Zingaretti - e di tutti coloro che preferiscono muoversi con il mezzo pubblico su ferro”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia