La Metropolitana di Roma torna a far tremare chi la utilizza.

Anche stavolta poteva finire molto male per un guasto, forse un gradino "saltato", ad una scala mobile dopo che lo scorso ottobre alcuni tifosi russi del CSKA Mosca furono coinvolti nel crollo della stazione Repubblica.

Questa volta l'impianto coinvolto è stato quello di Barberini dove, secondo le prime ricostruzioni, l'ultimo scalino dell'impianto in direzione salita ha ceduto alzandosi, fortunatamente senza conseguenze per gli utenti presenti.

Al momento i tecnici sarebbero al lavoro per il ripristino, ma i treni passano per la stazione senza fermarsi.

E i romani tremano al pensiero dei tempi di chiusura dell'impianto, con la vicina stazione di Repubblica ancora oggi serrata dopo oltre 5 mesi.

Dispensa tranquillità l'assessore ai trasporti Linda Meleo: "Abbiamo appena fatto un sopralluogo alla stazione metro Barberini, dove è avvenuta una rottura di un gradino delle scale mobili. Abbiamo visitato l'impianto con ATAC e Metro Roma che si occupa della manutenzione delle scale mobili, vogliamo andare a fondo in questa vicenda. L'obiettivo è ridare il servizio ai cittadini nel più breve tempo possibile".

Tutto bello, anzi bellissimo, peccato che i romani non ne possano più di aspettare una svolta nei trasporti cittadini che finora non è mai arrivata.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Minuti
Secondi