Lo scorso 15 agosto scorso un pilota della Finnair si era messo ai comandi dell’aereo da Helsinki a Roma con 1,5 grammi di alcol nel sangue.  

Prima del decollo però l’uomo è stato controllato, e, scoperta la situazione, è stato subito sostituito.

Dopo il cambio di tutto l’equipaggio il volo era partito con un’ora e mezza di ritardo.

Con un comunicato, la compagnia aerea ha confermato i fatti, annunciando la procedura di licenziamento e ribadendo che: “Il personale di bordo non deve bere alcol 12 ore prima di entrare in servizio”.

Foto di Paul Spijkers - http://www.airliners.net/photo/Finnair/Airbus-A340-313E/2053057/L/, GFDL, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=19116214

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.