Norwegian, vettore low cost del Nord Europa capace di crescere a doppia cifra nel giro di pochi anni attira le attenzioni di molte compagnie europee.

Per ultima anche Lufthansa il cui CEO ha dichiarato oggi esplicitamente l'interesse, cosa che ha permesso al titolo della compagnia di guadagnare fino al 12% in Borsa.

"Lufthansa parla con Norwegian Air" conferma il numero uno della compagnia tedesca, Carsten Spohr alla "Sueddeutsche Zeitung". "In Europa tutti parlano con tutti in questo settore e una nuova ondata di consolidamento si avvicina. Ciò significa che anche noi siamo in contatto con Norwegian". Anche se non sempre questi "contatti" sfociano in un matrimonio, come la stessa storia di Norwegian insegna: infatti nei mesi scorsi più volte si è parlato di ammiccamenti e trattative sottotraccia. Prima con easyJet, poi con Ryanair (che ha sempre smentito anche di fronte alle conferme norvegesi), e a seguire Iag - ovvero il gruppo British-Iberia) e infine oggi Lufthansa. Secondo Spohr "le acquisizioni sono sempre una questione di valore strategico. Ma anche di prezzo e di concorrenza".

Ora per il vettore norvegese, le cui condizioni economiche non sono rosee dopo il forte indebitamento dovuto al lancio di numerose linee intercontinentali a basso costo e all'acquisto di nuovi aerei, si apre la fase della trattativa con uno dei pretendenti, cosa che potrebbe spostare l'attenzione da Alitalia, la nostra compagnia di bandiera.

Foto di Biggerben - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=18838775

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.