Secondo il Financial Times online, il fondo statunitense Cerberus Capital Management sarebbe disposto ad acquistare Alitalia se questa venisse ristrutturata profondamente.

Cerberus ha manifestato ad Alitalia l’interesse di acquistare l’intera compagnia, ma non ha presentato alcuna offerta all’interno del bando di gara, considerando i termini della stessa troppo restrittivi e rimanendo quindi di fatto, almeno per ora, fuori dalla contesa.

Sempre secondo il Financial Times, Cerberus sarebbe disposto a investire una somma compresa tra i 100 e 400 milioni di euro per il controllo di Alitalia, con un piano che prevedrebbe anche il ruolo del Governo, e quello dei sindacati.

Una fonte italiana ha però spiegato al Financial Times che: “Ci sono le regole e vanno rispettate”, sostenendo quindi che l’offerta di Cerberus non può essere considerata a meno che non venga cancellata l’asta già effettuata.

Intanto, il direttore finanziario del gruppo Lufthansa, Ulrik Svensson, ha confermato l’interesse della compagnia aerea per una “nuova Alitalia” mentre ha chiuso definitivamente a qualunque ipotesi di un’acquisizione della compagnia allo stato attuale.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.