Dal primo novembre cambiano le regole per i bagagli con Ryanair. La compagnia irlandese ha annunciato che a bordo si potrà portare un solo bagaglio, non più due ma quelli da mandare in stiva potranno però pesare di più.

Si passa infatti da 15 a 20 chili e costeranno meno al momento della prenotazione passando da 35 a 25 sterline. Tutto questo non vale se aggiunti in un secondo momento, poiché in quel caso il prezzo sale a 40 sterline. Le misure sono retroattive da applicare a tutti i voli in partenza dal primo novembre, indipendentemente da quando è stata fatta la prenotazione.

I passeggeri che acquistano l'imbarco prioritario potranno portare in cabina entrambi i bagagli. Uno di dimensioni regolari (55x40x20 centimetri), che equivale a uno zaino o a una piccola valigia, e uno più piccolo (35x20x20 centimetri). I passeggeri che vogliono continuare a risparmiare sull'imbarco potranno sempre trasportare due bagagli, ma quello più grande verrà direttamente portato in stiva senza costi aggiuntivi.

Stando a quanto riferito da Kenny Jacobs, chief marketing officer, le direttive sarebbero "la soluzione ai numerosi rallentamenti registrati dalla compagnia durante le operazioni di imbarco nei mesi estivi".

Ryanair rende inoltre noto che l'imbarco non cambierà, ma avrà due code distinte: una per l'imbarco prioritario, quindi con due bagagli a disposizione dei viaggiatori, e una per tutti gli altri passeggeri, a cui ne verrà ritirato uno. Per i neonati, infine, è prevista la possibilità di imbarcare una piccola valigia personalizzata che non potrà superare i cinque chili.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.