Settimana decisiva per individuare il nuovo partner di Alitalia.

Secondo alcune fonti sarebbero in corso incontri tra FS, gli advisor, il gruppo Toto e Germán Efromovich, l’azionista della compagnia sudamericana Avianca. A Roma sarebbe presente anche Delta Air Lines dal momento che, entro il 15 luglio devono essere presentate le offerte vincolanti.

Dopo un primo giro di consultazioni con coloro che hanno presentato una manifestazione non vincolante tra i quali anche il presidente della Lazio Claudio Lotito, si entra, dunque, nel vivo. Si tratterebbe di un vero e proprio esame per i candidati che si preannuncia cruciale alle luce dei veti posti dagli statunitensi.

Delta Air Lines avrebbe infatti espresso la propria contrarietà a Efromovich sia perché Avianca fa parte dell’alleanza globale Star Alliance, concorrente di Sky Team in cui opera Delta, sia perché ci sarebbero dubbi sulla sostenibilità finanziaria dell’imprenditore boliviano.

Delta avrebbe manifestato anche perplessità per il gruppo Toto, che, però, disporrebbe delle risorse necessarie, circa 200 milioni, frutto della vendita di campi eolici negli Usa.

Non è un mistero che la preferenza di Delta, così come di FS, sarebbe per Atlantia, ritenuto il partner migliore in considerazione anche della presenza forte nel settore aeroportuale con la controllata AdR.

Syanza che però si scontra con le intenzioni del vicepremier Luigi Di Maio e del ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, che sostengono la revoca della concessione.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.