In un comunicato ripreso dall’agenzia stampa "Mti" il ministro Mihaly Varga rende noto che il dicastero delle Finanze ungherese ha fatto una richiesta di prestito alla Export-Import Bank of China per finanziare la tratta locale della linea ferroviaria Budapest-Belgrado.

Il 24 maggio i soggetti coinvolti hanno già sottoscritto un contratto d’investimento, che entrerà in vigore una volta adottato l’accordo di credito con l’istituto finanziario cinese.

Il governo ungherese finanzierà l’85 per cento del progetto grazie al credito cinese, mentre il restante 15 sarà pagato con risorse proprie. La data di termine dell’investimento è il 2023.

Il ministro Varga ha sottolineato che la linea ferroviaria che collegherà Budapest e Belgrado è uno dei più importanti investimenti infrastrutturali dell’Europa centrorientale e che il contributo cinese non è soltanto finanziario ma anche tecnico.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia