È scaduto ieri il termine per la presentazione delle candidature agli ‘Avis de marchés’, le manifestazioni di interesse per i bandi dei lavori di completamento del tunnel di base della TAV Torino-Lione in Francia.

Il valore dei lavori è di un importo complessivo di 2,3 miliardi di euro. La commissione incaricata avrà tre mesi di tempo per esaminare le proposte e selezionare le imprese ammesse a presentare un’offerta.

Alla fine di quel lavoro la documentazione passerà al vaglio dei governi di Italia e Francia. La procedura, divisa in 3 lotti per un totale di 2,3 miliardi di euro, è una delle più grandi gare in corso in Europa.

Gli ‘Avis de marchés’, emessi da Telt, la società incaricata di realizzare e gestire la nuova ferrovia, sono stati pubblicati sulla gazzetta Europea lo scorso 15 marzo. Agli incontri di presentazione dei lavori, organizzati dalle associazioni di categoria a Roma, Parigi e Napoli hanno preso parte 90 aziende provenienti da 16 Paesi.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia