Il Comitato Pendolari Civitavecchia-Santa Marinella boccia la riqualificazione della stazione ferroviaria cittadina effettuata da RFI.

Dicono dal Comitato: “Il modo in cui i lavori in corso sono stati gestiti è stato a dir poco surreale. Da un lato abbiamo il gestore dell’infrastruttura che, nel quadro di un intervento necessario e certamente auspicabile ha messo in atto interventi talora discutibili, senza alcun reale confronto né comunicazione con le rappresentanze degli utenti né sul progetto globale né sullo svolgersi degli interventi e senza alcun cronoprogramma disponibile al pubblico. Dall’altro lato abbiamo una politica locale che ha mostrato forte disinteresse verso questa intera faccenda, a differenza di altre amministrazioni della tratta (come Tarquinia, Cerveteri e Ladispoli) che hanno mostrato ben maggiore coinvolgimento nei lavori di riqualificazione delle rispettive stazioni ferroviarie”.

Tra le richieste del Comitato il prolungamento della pensilina del binario 1 a sostituzione di quelle tutt’ora esistenti, l’innalzamento dei marciapiedi dei binari dal 2 al 5, la realizzazione di pensiline a servizio dei binari 2-3 e 4-5 che siano continue, la riqualificazione interna ed esterna del fabbricato viaggiatori, con adeguamento dell’altezza del pavimento interno al marciapiede del binario 1, la riqualificazione del sottopassaggio centrale, l’eventuale rinnovo dei sistemi di informazione audio-visiva al pubblico.

“Inoltre, auspichiamo che RFI valuti attentamente i modi più opportuni perché si possa procedere alla realizzazione dei futuri interventi in tempi certi e ragionevoli - hanno aggiunto - anche a costo di comportare chiusure complete o (possibilmente) parziali dei binari. Dopo i ritardi maturati, è necessario dare un impulso notevole a tutte le opere attuali e future per ottenere una tanto attesa riqualificazione. Lo scenario che avevamo predetto non molto tempo fa si sta amaramente realizzando: prima stazione a iniziare i lavori, e ultima a finire - hanno concluso dal comitato - è arrivato il momento di un deciso cambio di passo”.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia