Ritorna un nuovo appuntamento con “Top & Flop”! La rubrica di Ferrovie.Info in cui annoveriamo personaggi, aziende, enti o categorie che si sono, a nostro avviso, distinti in positivo e in negativo questa settimana. 

Diteci la vostra sulla nostra Pagina Facebook.

Partiamo!

TOP - Mercitalia 

C'è stato un tempo in cui i numeri "ufficiosi" di Trenitalia Cargo erano in caduta libera, con macchine lasciate in stato di abbandono estetico e treni con ritardi abissali.

Da qualche tempo a questa parte, Mercitalia pare avere invertito la tendenza.

Tanto per cominciare, lo scorso 8 marzo è stata consegnata la prima 494, la 003. La loco ha già iniziato il servizio regolare, mentre a Vado Ligure si stanno producendo le 39 nuove "gemelle" che andranno a rinnovare la flotta merci del Gruppo FS. 

Nei prossimi due anni, secondo le parole dell’AD di Mercitalia Logistics Marco Gosso, sarà rinnovato un terzo della flotta locomotive di proprietà. L'ultimo piano industriale prevede una crescita dei ricavi della società dal miliardo del 2018 a oltre 1,5 miliardi di euro nel 2023.

Che i treni merci -finalmente!- stiano diventando una cosa seria anche in Italia?

FLOP - Umbria Mobilità (Ex FCU)

Treni sui deviatoi a non più di 10 km/h: i passeggeri, scendendo dal treno e facendo una corsetta nemmeno troppo sostenuta, andrebbero più veloci.

Questo il provvedimento diramato nei giorni scorsi da Umbria Mobilità sui deviatoi di Trestina (Città di Castello) e Montecastelli (Umbertide) per motivi di sicurezza.

La furia, più che giustificata, dei pendolari non si è fatta attendere.

“L’ennesima beffa – ha dichiarato il presidente del Comitato dei Pendolari Annalisa Costa – dopo ‘il proclama’ dell’agognato passaggio a RFI, che sembra risolverà tutti i problemi del trasporto ferroviario della ex FCU, in alcuni punti è stata ridotta ancora la velocità, dilatando ancora di più i tempi di percorrenza, con orari inaccettabili”.

Sarà mai possibile percorrere le deviate a 10 km/h nell'anno di grazia 2019?

Poi non sorprendiamoci se i pendolari umbri siano vagamente "alterati" e scelgono l'auto.

Orario estivo Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia