Facendo seguito alle prove effettuate con successo nel 2018, il gestore dell'infrastruttura dei Paesi Bassi, Prorail, ha confermato che l'avvio del servizio commerciale di treni merci lunghi 740 metri sarà consentita sulla rete ferroviaria a partire dal 2020.

Prorail prevede che l'operatore ferroviario merci LTE opererà circa 20 coppie di treni container lunghi 740 metri alla settimana tra il porto di Rotterdam e il valico di frontiera tra la Germania e l'Olanda a Venlo - Kaldenkirchen. Questi saranno instradati attraverso la rete convenzionale e non utilizzeranno il corridoio merci dedicato Betuweroute.

Prorail afferma che l'introduzione di treni merci più lunghi genererà "economie di scala" sulla rete olandese, che si sta avvicinando alla massima capacità a causa del traffico in rapido aumento.  

Il gestore dell'infrastruttura punta a un'introduzione "attenta" di questi convogli, che consentirà di analizzare i potenziali rischi operativi derivanti dall'aumento della lunghezza. A questo proposito, Prorail sta lavorando in collaborazione con la sua controparte tedesca DB Network.

I risultati della ricerca saranno inoltre discussi con il Ministero delle Infrastrutture olandese, il settore del trasporto merci su rotaia e altre parti interessate del settore.

Orario invernale Trenitalia
Giorni
Ore
Min.
Sec.

Aerei

La ferrovia che scompare

Approfondimenti

Ferroviaggi

Correva l'anno

Lavoro in ferrovia

Promozioni in corso

Eventi

Curiosità brevi

Treni e tecnologia